QUANDO RIVOLGERSI A NOI

Le persone che vengono da noi la prima volta spesso ci raccontano che:

“Mi sono appena separato…”

“Sono sempre in ansia quando sono in mezzo alla gente…”

“Mi è capitato più volte di provare una sensazione di soffocamento, di tachicardia e di aver paura di impazzire o di morire e mi hanno diagnosticato un attacco di panico…”

“La mattina non riesco ad alzarmi, la mia giornata è un grande buco nero e ho la sensazione di non farcela ad affrontarla…”

“Sono confuso, non riesco a capire cosa mi stia succedendo!...”

“Ho pensieri e dubbi ricorrenti che non mi fanno dormire di notte e non so cosa sia giusto fare…”

“Mi sono ammalato gravemente, ora sono guarito ma non riesco a non pensare che mi capiterà ancora qualcosa; sono costantemente in allerta e vado spesso al Pronto Soccorso per ogni sintomo io senta…”

Tante persone possono sperimentare quotidianamente questo stesso tipo di pensieri o di emozioni ma chi ha bisogno di chiedere un aiuto professionale spesso ne è pervaso e prova un grado di sofferenza elevato che condiziona la qualità della sua vita: litigi e conflitti con il coniuge o in famiglia, grossa fatica ad andare al lavoro o a scuola, isolamento dai rapporti sociali, apatia, rinuncia ai propri hobby o alle attività piacevoli, impossibilità di prendere decisioni importanti per sé, ecc.

Superare queste crisi può essere difficile senza l’aiuto di un esperto.

Spesso le soluzioni richiedono nuovi punti di vista e il confronto con una persona esterna qualificata, capace e competente che possa garantire il sostegno adeguato, con gli “strumenti” giusti  e senza pregiudizi.  

 

 COSA FACCIAMO

  •  Sostegno psicologico individuale
  •  Psicoterapia individuale (rivolta a bambini, adolescenti ed adulti)
  •  Psicoterapia di coppia
  •  Consulenze ai genitori 

 

 

 

 

 

 

Venerdì, Marzo 22, 2019

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Back to Top